Vai al contenuto

La 100 Torri sul tetto d’Italia tra gli ASSOLUTI!!

Manca solo l’ufficializzazione, ma la serie A Oro (le migliori dodici società italiane a livello assoluto) non dovrebbe sfuggire al team pavese . Le maglie nero – verdi della 100 Torri hanno dominato la seconda fase regionale a Nembro dei Campionati di Società raggiungendo il punteggio (insperato alla viglia di 15.859 punti e cioè 881 di media sulle 18 gare utili per la classifica). Con 15.859 la squadra di Pavia è prima in Lombardia e quinta in Italia.

Franco-Corona_2

Franco Corona il Presidente dell’Atletica 100 torri di Pavia

Le parole del presidente Franco Corona:

E’ una soddisfazione enorme ritornare in A Oro,  con la prospettiva di rimanerci, che ci ripaga del tenace e continuo lavoro fatto quest’anno e nelle ultime stagioni agonistiche con le squadre giovanili e con i gruppi a noi collegati. Nelle due fasi regionali abbiamo dato prova di grande qualità tecnica, ma anche di una notevole quantità di atleti schierati (quasi 100). Siamo particolarmente orgogliosi che 12 gare  su 18 sono state coperte da ragazzi che sono da noi dalla categoria allievi e quindi sono frutto diretto del nostro vivaio: siamo al top in Italia senza andare sul mercato a prendere atleti per coprire i “buchi” nelle specialità carenti. Abbiamo costruito un progetto vincente scommettendo sui giovani e sul lavoro sul campo di tecnici, dirigenti, responsabili dei gruppi esterni (Treviglio/Caravaggio, San Donato, Vigevano, Bresso, Cinisello). Questo ci già consentito nella stagione 2019  di aver conquistato la finale A negli Allievi e di aver posto le basi per essere tra le prime 12 anche nella under 23. L’obiettivo di essere tra le migliori 12 società italiane in tutte le categorie federali è praticamente raggiunto. Tutti sono stati bravi, ma meritano  una citazione particolare per l’impegno e la performance tecnica : Roberto Bertolini top player con 1069 punti nel giavellotto grazie al risultato 77 39  m.; supera i mille anche Reda Chaboun che con 7,75 realizza 1.003 punti, consueta grande prova di Stefano Chiesa con 41’48” 62 nei 10 km di marcia e 971 punti, David Nikolli domina  5000 e 1.500 dove con 3’ 46” 89 porta 950 punti alla causa societarie, completa la top five il 41”66 della 4 x 100 (Lai, Don Menin, Manini, Younis). Ora ci aspetta Firenze (15/16 giugno) con l’obiettivo minimo  di  arrivare tra le prime 8 e garantirci così anche il 2020 nell’olimpo dell’atletica italiana a livello assoluto”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: